Social Network_Facebook Social Network_You Tube Social Network_Twitter Equilibrium su Google Plus

Il biomattone di Equilibrium: dal Fuorisalone, sostenibilità per l'Abruzzo

equilibrium blog bioedilizia_Biomattone Fuorisalone

Terminato il Fuorisalone di Milano con ottimi riscontri, "Cocoon", la spa in Biomattone® realizzata da Equilibrium e Progetto CMR, avrà una seconda vita in un progetto di solidarietà con l'Abruzzo, poiché, secondo quanto ha dichiarato da Paolo Ronchetti, General Manager di Equilibrium "Il nostro concetto di sostenibilità è a 360°".Dunque il materiale in canapa e calce, utilizzato per la manifestazione, sarà donato all'associazione VIVIAMOLAq di L'Aquila, che vi costruirà uno spazio di aggregazione in cui saranno organizzati laboratori territoriali di architettura partecipata...

Di seguito una breve rassegna stampa della notizia riportata sul web:

Il post del Giornale del Lusso, ripreso da LiberoGossip, per aver sottolineato come:

 

" Quella spa in Biomattone, quell’idea che ha fatto faville, contrariamente alle solite vie del Fuorisalone non verrà persa ma rei

mpiegata per una serie di cause nobili".

Da RugiadaPoint:

"Le realizzazioni di questo genere, destinate all'esposizione in eventi della durata di pochi giorni, solitamente vengono demolite a evento concluso e i materiali con cui sono state create gettati nella spazzatura".

Circuiti Verdi prosegue:

"Nella zona terremotata abruzzese verrà quindi costruito un punto di aggregazione dove i cittadini avranno la possibilità di partecipare a diversi laboratori territoriali di architettura, ed essere protagonisti attivi della progettazione della ricostruzione".

Alternativa Sostenibile ricorda come la pratica di unire solidarietà a sostenibilità sia una caratteristica di Equilibrium già sperimentata in altre occasioni:

"L'abitazione che abbiamo realizzato al Made Expo 2012 con Aldo Cibic è stata inviata in Emilia, mentre questa volta abbiamo pensato di donarlo in Abruzzo, dove la situazione è ancora lontana dall'essere risolta. Quindi sostenibilità ma anche solidarietà, e soprattutto un messaggio preciso: per costruire un mondo migliore è indispensabile ripartire pensando al futuro, trasformando le difficoltà in opportunità".

Infine la bella conclusione da Ambient&Ambienti:

"Sostenibilità e solidarietà costituiscono dunque un forte connubio: «per costruire un mondo migliore – conclude Ronchetti – è indispensabile ripartire pensando al futuro, trasformando le difficoltà in opportunità»".

Ringraziando tutte le realtà che si sono interessate al nostro lavoro e alle nostre iniziative sottolineamo che gli articoli che parlano di Equilibrium - Equilibrio Naturale Costruito li potete anche trovare elencati all'interno della sezione "News", nella nostra "Rassegna Stampa" o riportati sui nostri social network di riferimento.