Social Network_Facebook Social Network_You Tube Social Network_Twitter Equilibrium su Google Plus

Canapa e Storia - Il Canapificio Roi, non soltanto macchine.

Canapificio Roi di Cavazzale

Il Canapificio Roi di Cavazzale (VI) fu tra le poche realtà industriali italiane dell'800 dove si svolgeva l'intero ciclo della lavorazione della canapa. All'interno del canapificio venivano realizzati prodotti di ogni genere esportati anche all'estero, dal filo per le reti da pesca, ai tessuti per le lenzuola, alle vele delle navi e molto altro. Una realtà industriale quella del Canapificio Roi che ha profondamente inciso sulla realtà economica e sociale vicentina, arrivando a impiegare nel 1940 fino a 1200 operai, di cui il 75% erano donne.

Giuseppe Roi, che portò lo stabilimento alla sua massima espansione, si dedicò non soltanto alla crescita dell'industria, ma realizzò negli anni diverse opere sociali a favore dei lavoratori (case operaie, dopolavoro, asili, scuole e una "cassa maternità") generando lavoro e apportando benessere. Lo spiega Erika Zanotto in questo articolo intitolato "Canapificio Roi, le opere sociali che aiutarono generazioni".